Teleriscaldamento franco-albese

La centrale di cogenerazione alla Michelin di Fossano è stata il tema del confronto di venerdì mattina, in Municipio, tra l’Amministrazione comunale e una delegazione della RSU dell’azienda, accompagnata dai segretari provinciali FIOM Alfio Arcidiacono e FIM Tiziana Mascarello.

Alle preoccupazioni dei rappresentanti dei lavoratori il sindaco ha precisato che: “Il progetto di teleriscaldamento è nato proprio per ridurre i costi energetici di Michelin, andando incontro alle richieste dell’azienda dopo l’attivazione di un analogo progetto nello stabilimento gemello di Cuneo. Si tratta di un risparmio molto significativo, in grado di abbattere di circa il 20% i costi di approvvigionamento dell’industria fossanese: una carta in più che potremo giocare per garantire il mantenimento in loco della produzione”.

Finalmente il sindaco ha chiarito che l’interesse ambientale del teleriscaldamento sia, in realtà, secondario, al contrario di quanto riportato nei mesi scorsi su tutta la stampa locale e di come il progetto è sempre stato presentato alla cittadinanza. Meglio tardi che mai.

Il progetto verrà presentato il 27 luglio in Conferenza dei Servizi a Fossano. Per chi fosse interessato, in quella sede, gli organi preposti (Arpa, Asl, Provincia, Vigili del Fuoco, ecc.) valuteranno la compatibilità ambientale della centrale, forti anche di uno studio che il Comune di Fossano ha commissionato a consulenti esterni.

Si spera che i risultati di tali studi, pagati dal comune e quindi dai fossanesi tutti, siano accessibili ai fossanesi stessi e ampiamente comunicati ad essi.

Qualche perplessità, inoltre, desta la ripartizione delle quote di controllo del teleriscaldamento: costruzione e gestione della centrale di cogenerazione saranno a cura di un’associazione di imprese [ 51% da Elyo e al 49% da Egea-Alpi Acque]

Elyo Italia è costituita da Elyo , parte della divisione Energy Services di Suez, multinazionale francese e da ERG Petroli, società del Gruppo ERG, del cui presidente Beppe Grillo non fa un quadretto proprio edificante nel suo ultimo spettacolo, arrivando a volerlo gettare nel vulcano virtuale che ha comprato nel mondo di Second Life su internet.

Le percentuali si invertono per quanto riguarda la distribuzione del teleriscaldamento.

Vien da dire che sembra che ormai Egea ed Alpi Acque siano un’unica entità. Non si parla più di quota di Alpi Acque e quota di Egea. Vero è che le due hanno creato un ATI, ma nel gioco delle scatole cinesi di ATI che entra in un’altra ATI sarebbe interessante vedere le percentuali finali dei singoli partecipanti. In ogni caso il controllo pubblico sull’intervento viene a mancare.

Sicuramente viene a mancare il controllo fossanese sul suo teleriscaldamento.

[ae]

Informazioni tratte da
[1] "Fossano - RSU: "L'impianto di cogenerazione rafforza la presenza Michelin a Fossano" ", GrandaIN

Annunci

4 risposte a “Teleriscaldamento franco-albese

  1. Sembra sempre più una storia contorta.
    Ma a chi giova tutto questo? Non credo ai cittadini fossanesi…

  2. Sui giornali si parla di rilascio di permesso a costruire se verrà valutato positivamente lo studio svolto all’esterno. Da quando il permesso a costruire è rilasciato sulla base di considerazioni di opportunità non vincolanti prodotte da ente esterno? Come si concilia il rilascio di un permesso a costruire per una centrale con la presenza di 4 cantieri per la posa dei tubi? Non diventa forse una scelta obbligata? Ma chi credono di prendere in giro?

  3. in effetti la storia del concedere o meno la consessione fa ridere: si nascondono dietro a 1 filo

  4. Forse non sapete gli effetti che viene considerata come fonte rinnovabile ma solo per le tasche dei contribuenti. In poche parole avranno incentivi Statali e ne gioveranno loro mentre noi beccheremo le nanoparticelle che ci daranno le malattie come cancro ecc…. Fate molta attenzione!!!! Riuniamoci!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...