Motoconcentrazione di Primavera 2008

MotoRaduno 2008 - Lo stemmaIl 2 Marzo 2008 si è svolta a Fossano il tradizionale motoraduno di primavera, organizzato dal Motoclub Fossano.

La bellissima giornata di sole ha contribuito a richiamare a Fossano probabilmente il maggior numero di centauri e appassionati di moto degli ultimi anni.
Già verso le 10.30 la piazza era gremita e le moto iniziavano a fermarsi un po ovunque in Fossano, continuando ad arrivare anche fino alle 12.

Le moto sono state sistemate anche sotto le tettoie della piazza e in tutte le vie adiacenti.
Ogni via di Fossano era un simpatico formicaio colorato e la città brulicava di vita.

MotoRaduno 2008 - La giornata
La bella giornata di sole

Anche la tanto criticata sistemazione di Piazza Celebrini è stata usata dalle persone come balconata per godersi la sfilata e hanno anche ammirare i nuovi getti e effetti d’acqua attivati sulle lastre di corten.
La tradizionale sfilata si è svolta a partire dalle 11 ma la partecipazione di motociclisti è stata molto ridotta rispetto a altri anni.
Molti (troppi ?) hanno deciso di rimanere in piazza o essere semplici spettatori di questo momento della manifestazione che ha fatto attraversare al corteo via Roma per poi tornare alla piazza dove c’è stata la messa di Benedizione di tutti i centauri intervenuti.

Motoraduno 2008 - La piazza
La piazza

Grazie alla bella giornata e confermando il trend degli scorsi anni questa manifestazione continua a essere un ottimo momento per la città
e merita di essere aiutata a crescere nei prossimi anni provando a coinvolgere maggiormente anche quelle zone di Fossano un po tagliate fuori dal programma, a partire dal centro e da piazza Castello.


Video (da YouTube.com)

[ilq]

Annunci

4 risposte a “Motoconcentrazione di Primavera 2008

  1. la città brulicava di vita… FINALMENTE!!!!!
    (e per un giorno pazienza se si è inquinato.. pace)

  2. premetto: non sono 1 centauro e non condivido quindi la passione per le due ruote.
    mi aiutereste a capire la bellezza di una tale manifestazione? la tradizione? il fatto di esser tanti? dite che è1ottimo momento per la città.. in che senso?come contro vedo 1 fonte di inquinamento e 1aumento del pericolo sulle strade (+gente, + probabile che qualcosa succeda). senza polemiche

  3. Per chi vive le moto come una passione (per altri è il calcio,il ciclismo ecc.) i motoraduni sono un momento di socializzazione e (almeno nel mio caso ) è tradizione iniziare la stagione con questo Raduno da ormai 30 anni. Mi rendo conto però che radunare cosi tante moto possa creare alcuni problemi. Purtroppo nella giornata di domenica ci sono stati 2 morti in moto vicino a fossano, però come dici giustamente +gente che gira = +probabilità di incidenti. Riguardo al fatto che è un buon momento per la città il senso era solo che (anche per rimanere in tema con altri commenti fatti ) questa manifestazione rispetto a altre funziona e ha un buon richiamo di pubblico a Fossano. Per chi si lamenta che a Fossano mancano proposte questa non è la soluzione a tutto ma una bella manifestaz. che si riconferma.

  4. FOSSANO : ASSAGGIO DI PRIMAVERA

    Domenica 03 marzo ’08 motoraduno a Fossano: il pieno.

    Fossano domenica 03 marzo ’08: c’era tutto il mondo delle due ruote all’apertura della stagione motociclistica 2008 , tutti carichi di entusiasmo, voglia di rivedere gli amici lasciati quest’autunno in non so quale magnifico posto durante le ultime uscite, voglia di programmare le domeniche a venire con delle nuove escursioni, nuovi posti che durante l’inverno abbiamo già sognato non so quante volte, su cui ci siamo già documentati all’esasperazione, abbiamo consultato enciclopedie, stradari, internet, ….e tutto per arrivare preparati a Fossano per buttare giù una bozza di programma per la nuova stagione.

    E poi , si, la nostra moto, ancora più eccitata di noi, in via Roma e in tutta Fossano si avvertiva la sua voglia di farsi sentire, anche Lei esultava per questa sua prima uscita dopo un lungo inverno, sotto una coperta in un garage ad aspettare questa domenica , che il tempo a voluto regalarci così bella che di più non si può chiedere.

    Il centro di Fossano sembrava un formicaio di caschi, di tutti i colori, di tutti i tipi: stradali, da enduro, da custom,….moto nuove , moto usate, moto originali, moto “fai da te”, ….ma tutte cantavano all’unisono la stessa identica melodia, quella che a noi apre il cuore e ci fa ricordare tutte le passate escursioni in sua compagnia e ci fa sognare quelle che ci aspettano nei prossimi mesi.

    L’inverno, oh l’inverno quest’anno ci è sembrato lunghissimo, interminabile; abbiamo passato giornali e riviste specializzate per sentire meno il dolore, per far “viaggiare” almeno il pensiero; le abbiamo lette e rilette all’inverosimile, per arrivare a Fossano con un programma preciso, per sapere quali lavori fare sulla nostra due ruote ( gomme, carburazione, terminali,..) e per visitare poi quei posti magnifici tanto decantati in quell’articolo che abbiamo ancora stampato in testa.

    Prudenza, un pensiero deve poi andare sempre alla prudenza , tutte le volte che saltiamo in sella, vuoi per lavoro in settimana, vuoi per svago la domenica; non dobbiamo mai abbassare la guardia, il pericolo è sempre in agguato, dobbiamo sempre avere ben presente questo aspetto della nostra più grande passione: una distrazione nostra o altrui, una mancata previsione del pericolo in agguato dietro la curva o su quell’incrocio, potrebbe costarci cara e allora per questo mai esagerare con la mano destra, seguire il nostro istinto di protezione e sicurezza , che comunque ci può regalare delle belle, anzi bellissime emozioni; e poi c’è sempre la pista per quando vogliamo scatenare i nostri istinti più corsaioli.

    Ora un saluto, con la mano sinistra o con la gamba quando la prima è impegnata, è d’obbligo ; anzi ci viene naturale , a noi, che siamo una community, per dirla in termini moderni, che non conoscerà mai il tramonto, che non fa distinzioni di sesso, età, e portafoglio, e che spera sempre che l’automobilista ci faciliti il sorpasso e che dietro a quella siepe non ci sia un velox nascosto con tanto di pattuglia nascosta a incrinare la nostra voglia di libertà.

    Buona stagione 2008 a tutti.

    Emanuele Rolfo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...